Ads Top

Con "The end of all things" termina l'avventura editoriale di Invincible. Il saluto a personaggio e lettori di Ryan Ottley




Nel fine settimana, dopo una cavalcata più che decennale, negli USA sarà distribuito l'ultimo numero della serie mensile di Invincible. Una serie decisamente degna di nota (vi consiglio di recuperare l'edizione italiana targata saldaPress) che ha parecchi motivi per essere apprezzata. Non bisogna sottovalutare che si tratta di una serie concepita da Robert Kirkman (inutile dirlo, ma si tratta dello stesso autore di The Walking Dead) che su questa serie è stato abilissimo a condensare non solo le gesta di un supereroe ma dell'intero universo narrativo in cui agisce. Una serie di gran qualità che ha saputo attirare l'attenzione di Seth Rogen ed Evan Goldberg, produttori hollywoodiani che stanno lavorando al suo adattamento cinematografico. Non bisogna sottovalutare neanche che i 144 capitoli che compongono l'intera serie del personaggio sono stati disegnati da due soli artisti, il creatore grafico Cory Walker e il bravissimo Ryan Ottley.

Ottley, che ha ereditato la cura grafica della serie a partire dal settimo albo della serie, ha deciso di congedarsi dal personaggio con un breve messaggio pubblicato su Tumblr. 


Questo fine uscirà il dodicesimo capitolo di "End of all thinghs" che non solo porrà termine a un lungo ciclo narrativo, sarà anche l'ultimo numero della serie di Invincible. In questo ultimo anno ho vissuto una vasta gamma di emozioni folli che hanno interessato tutti gli aspetti della mia vita, sono al tempo stesso triste e felice che Invincible abbia completato la sua vita editoriale. 

Il cambiamento è una cosa positiva. Ma sentirò la mancanza di questi personaggi. Grazie a tutti voi lettori, la vostra passione e il vostro supporto sono stati fantastici e mi hanno permesso di andare avanti e superare qualsiasi tipo di blocco artistico. Disegnare fumetti può essere una cosa difficile, come nel caso della continua corsa affannosa per il rispetto della deadline o perché alcune scene richiedono più tempo di altre per essere disegnate, in una stessa storia ci soluzioni talmente diverse tra loro, senza trascurare che alle volte ci si inceppa e nulla di ciò che produci vien fuori così come te lo eri immaginato, mentre nel frattempo c'è sempre la spada di damocle dei tempi di consegna che oscilla su di te. Leggere i commenti dei fan è come avere migliaia di cheerleaders che ti spronano, siete stati di grande aiuto e vi ringrazio per tutto l'amore che mi avete mostrato sui social! Spero che apprezziate quest'ultimo capitolo, ci siamo dedicati anima e corpo nella sua realizzazione. 
Grazie
Ryan



Nessun commento:

Powered by Blogger.