Ads Top

LA DC COMICS LANCIA "YOUNG ANIMAL" NUOVA ETICHETTA AFFIDATA A GERARD WAY NATA CON L'INTENTO DI INTERCETTARE I GUSTI DEI NUOVI LETTORI



La DC Comics lancia Young Animals, nuova etichetta affidata alla Pop Star
Gerard Way nata con lo scopo "di intercettare il gusto delle nuove
generazioni di lettori"


Circa cinque anni fa la DC Comics, assorbita da DC Entertainment, decise di riorganizzare il suo parco testate, rilanciando il suo universo supereroistico e ridimensionando la linea per lettori maturi, la Vertigo, dalla quale estrapolò molti dei suoi personaggi più caratteristici e distintivi facendoli confluire nel DC Universe (Animal Man, Swamp Thing, John Constantine...).
Una strategia volta a rinforzare il controllo sui personaggi di proprietà della casa editrice (tutti pronti a essere sottoposti a un trattamento cine/televisivo), le cui comprensibili finalità non hanno evitato che gran parte degli autori al lavoro (senza troppi limiti creativi e con discrete percentuali di royalties) per l'etichetta decidessero di trasmigrare verso altri lidi (Image Comics in primis).

Depotenziata dei suoi personaggi più rappresentativi e priva (o quasi) della creatività dei più talentuosi degli autori al lavoro per l'etichetta, la capacità della Vertigo di influenzare le tendenze artistiche del mercato è stata fortemente ridimensionata, finendo per essere relegata alla produzione di poche serie davvero degne di nota e una moltitudine di progetti commercial/nostalgici del calibro di Before Watchmen o l'effimero seguito di 100 Bullets (o ancora adattamenti a fumetti di videogame e romanzi di successo). Orfana di Karen Bergen, la storica editor, e priva di una direzione creativa la Vertigo è ormai tramontata. Forse per questo motivo DC Entertainment, dopo aver perso (molto) terreno su un campo che essa stessa aveva contribuito a creare anziché concentrare gli sforzi per rilanciare la Vertigo, ha deciso di puntare al rialzo e dare vita a un esperimento fin qui quasi mai provato: creare una divisione editoriale interamente gestita da un solo autore.

Nasce così Young Animal, un nuovo imprint affidato completamente alla supervisione di Gerard Way (autore di the Umbrella Academy per la Dark Horse e star della musica pop con il gruppo My Chemical Romance). A dare l'annuncio è stato lo stesso Way che, nel corso della Emerald City Comic Con,  ha dichiarato: "La DC mi ha concesso di avere un'etichetta tutta mia, si chiamerà Young Animal. Il primo titolo che sarà pubblicato è Doom Patrol".

La nuova Doom Patrol
protagonista del lancio dell'etichetta
Young Animal

Scritta dallo stesso Gerard Way e affidata ai disegni di Nick Derington, la nuova Doom Patrol (e l'etichetta che l'ospiterà) farà il suo debutto a settembre nello spirito della ormai classica gestione della serie che contribuì a lanciare Grant Morrison nell'olimpo degli sceneggiatori, senza però tralasciare la storia del supergruppo e il contributo che a esso hanno dato gli altri autori che ci hanno lavorato.

Subito dopo il lancio della Doom Patrol, sarà la volta di Shade, the changing girl (di Castellucci e Zarcone), Cave Carson has a cybernetic eye (testi di Way e Rivera, disegni di Michael Avon Oeming) e Mother Panic (Houser e John Paul Leon); "abbiamo realizzato che il mercato sta cambiando" ha aggiunto Jim Lee "vogliamo indirizzare questo cambiamento, vogliamo produrre serie che provvedano a soddisfare le richieste delle nuove fasce di pubblico, persone che non si son mai fatti incuriosire dai fumetti di supereroi e sono attratti da qualcosa di diverso. Diamo davvero contenti che Gerard abbia deciso di tornare, e di farsi coinvolgere maggiormente, al mondo dei fumetti". 

shade, the changing girl
In una intervista rilasciata alla rivista Rolling Stone, Way ha ulteriormente specificato la sua visione della nuova etichetta: "Continuo ad avere uno splendido rapporto con la Dark Horse. Non collaboro in esclusiva con la DC, ma al tempo stesso, sono talmente impegnato, che non so quando avrò tempo per fare altro (incluse le nuove storie di The Umbrella Academy - ndStefano). Sono davvero coinvolto in questa etichetta, e per questo motivo le dedicherò moltissime cure e attenzione, e ho intenzione di farlo per molto tempo. Voglio che Young Animal diventi un punto di riferimento. Voglio che diventi il punto di partenza per molte serie che forniscano interpretazioni diverse, interessanti, sperimentali di molti personaggi ed eroi della DC e del DC Universe".

2 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Insomma Gerry ha talmente apprezzato la Doom Patrol di Morrison - ed il suo Flex Mentallo - che la impana per il ventunesimo secolo, ma è pietanza per gli animali giovani, i cuccioli insomma, quando il piatto nella sua versione originale era rivolta a chi aveva mangiato per anni supereroi classici ( e lessati, in quei gg ndr ). Mi sembra una buona idea. Spero che il signor Lee e la sua posse trovino il modo di ricesellare il profilo della Vertigo e di farne un posto dove proporre storie non necessariamente con picchiatelli in costume che spostino, almeno per il tempo necessario a leggere e guardare venti paginette, il baricentro di chi chiede siano messe in discussione le sue certezze.

Comix Factory ha detto...

Inutile dire che mi (e ci) faccio il tuo stesso augurio. Alle volte ho la sensazione che tutto sia cambiato e nelle proposte delle big two non ci sia più spazio per noi.

Powered by Blogger.