Ads Top

MARCO LUPOI ANTICIPA LE NOVITA' IN ARRIVO PER DEVIL, HULK E FANTASTICI QUATTRO

il logo della Future Foundation, nuova incarnazione dei Fantastici Quattro

Sulle pagine di Anteprima 240, Marco Marcello Lupoi svela, nel corso di un lungo articolo, quale sarà il futuro di alcune delle testate più longeve e amate dai Marvel fans della nostra penisola.

Dopo oltre 17 anni la collana consacrata a Devil & Hulk si sdoppierà in due collane parallele. L'Incredibile Hulk conserverà la numerazione della collana dedicata agli eroi rosso e verde e ospiterà tutte le collane dedicate alla famiglia dei colossi potenziati dai raggi gamma. Verso la metà del prossimo anno su queste pagine, poi, debutterà la nuova collana statunitense intitolata The Incredible Hulk curata da Jason Aaron e Marc Silvestri.

Devil, invece, tornerà a inizio 2012 come protagonista di una collana mensile a lui intitolata, sulle cui pagine oltre alla nuovissima serie del diavolo rosso curata da Mark Waid e Marcos Martin saranno pubblicate le nuove serie dedicate agli eroi dark e metropolitani casa Marvel (con tutta probabilità il nuovo punitore di Rucka e Checchetto e  Moon Knight di Bendis e Maleev).

Cambio di testata per la collana dedicata ai Fantastici Quattro; con la morte di uno dei membri del fantastico quartetto (e la conseguente chiusura della testata americana) la collana italiana si trasformerà in FF (acronimo di Fondazione Futuro) serie dedicata al nuovo quartetto che sta riscuotendo un discreto successo di vendite negli USA. In appendice la miniserie di Silver Surfer di Pak e Segovia e la nuova Alpha Flight di Pak e Englesham.

13 commenti:

Andrea Antonazzo ha detto...

Quindi dovrò sorbirmi le probabili schifezze di Pak in coda agli splendidi F4 di Hickman? Fantastico!

Fabio ha detto...

Lungi da me esaltare Pak, che considero uno dei peggiori scrittori della Marvel, ma la miniserie su Silver Surfer è inaspettatamente bella.
Invece spero che su Devil non pubblicheranno Moon Knight, grandissima delusione.

Comix Factory ha detto...

sono sempre più fermamente convinto che il formato antologico abbia fatto il suo tempo (in fin dei conti lo ha varato la corno oltre 40 anni fa).

luigi milani ha detto...

La Marvel è alla frutta. diciamocelo.

Andrea Antonazzo ha detto...

Vero, non sopporto più molto gli antologici, se non quando ha senso farli (penso a un mensile con tre serie degli X-Men o a due di Thor, che però dovrebbero essere ben gestite e non necessariamente pubblicate parallelamente).
Poi non capisco... separano Devil da Hulk e lo mettono con altri personaggi? Magari sono più attinenti come atmosfere, però la scelta mi lascia perplesso, al di là della qualità delle serie in questione.
Poi è chiaro che le nostre discussioni lasciano il tempo che trovano. Se la Panini fa nuovi antologici e perché a lei fruttano di più. Almeno credo.

Comix Factory ha detto...

il discorso è che per quanto più attinenti le serie comprimarie (serie tipo Moon Knight) sono comunque destinate ad avere, negli USA, vita breve con la conseguenza di correre il rischio di avere un sommario discontinuo e sempre meno omogeneo

Comix Factory ha detto...

@Luigi Milani: concordo con te, la Marvel sta attraversando da un punto di vista narrativo un periodo nero (ma forse sono io che son troppo adulto per apprezzare storie e eventi narrativi) ma la sfida a chi fa peggio con la DC è solo agli inizi-

Fabio ha detto...

Mi permetto di dissentire: autori come Hickman, Aron, Remender e Gillen dimostrano che qualcosa di ottimo si può ancora produrre.
Per non parlare del ritorno di Ellis.

Pangio ha detto...

La testata dedicata a Devil è interessante, ma temo che i comprimari abbiano vita effimera per cui ci sarà una rotazione che sarà fastidiosa.
La testata dedicata a Hulk mi sembra destinata a creare nel lettore un effetto nausea con tutta la famiglia degli Hulk.
Per la testata dedicata a FF chiedo solo che ci azzecca Alpha Flight.
Non leggo mutanti da una vita e ora mi ritroverò a dover seguire le vicende di un gruppo mutante.
Domanda: perchè la Panini ha scisso la testata di D e H in due?
Troppo materiale di Hulk ?
Troppe collane che non sapeva come pubblicare?
Saluti

Comix Factory ha detto...

sinceramente proprio Aaron è per me una delusione ENORME. Eccellente sui suoi prodotti vertigo, bravo in alcuni casi su quelli della marvel ma per ora (a mio personalissimo e opinabile parere) assolutamente non incisivo. Anche la tanto decantata Astonishing SM e Wolverine è poco più che carina, ma chi se la ricorderà tra dieci anni?

Roberto D'Andrea ha detto...

non c'è speranza che la testata del diavolo rosso si chiami "Daredevil", che dopo 30 anni sarebbe il caso di ridargli il suo nome.

Comix Factory ha detto...

@roberto: chissà, magari con il film in arrivo si potrebbe optare per daredevil

Pangio ha detto...

Mi chiedo poi se le due nuove testate, quella con i mostri verdi e rossi di qua e quella con il cornetto senza paura di là reggeranno separati.
In definitiva la scissione della testata originaria potrebbe far parte di una strategia ben precisa della Panini per invadere le edicole e far capire alla RW che sarà molto difficile trovare spazio in quella sede ?
Saluti

Powered by Blogger.