Ads Top

Con Marvel Two-in-One, la Marvel riporta timidamente alla ribalta i Fantastici Quattro?




Tra i titoli annunciati sotto l'etichetta Marvel Legacy, quello che ha suscitato maggior scalpore, sia per gli autori coinvolti che per i personaggi protagonisti, è la nuova incarnazione di Marvel Two-in-One. Rivisitazione moderna di una classica testata antologica dedicata ai team-up tra la Cosa dei Fantastici Quattro e gli altri personaggi dell'universo Marvel, la riproposta di Marvel Two-in-One è stata percepita da molti lettori (soprattutto della vecchia guardia) come un primo timido approccio della casa editrice al ritorno dei più grandi supereroi del mondo.

Stando alle dichiarazioni rilasciate dallo scrittore Chip Zdarsky, la serie sarà incentrata "sull'indagine condotta da Ben e Johnny per dirimere il mistero della scomparsa degli altri componenti del fantastico quartetto. Il mondo crede che Reed, Sue e i ragazzini sono morti. Johnny, in particolare, non riesce ad accettare, la cosa. Stiamo così per intraprendere un viaggio on the road per scoprire cosa è davvero accaduto. All'insaputa di Johnny e Ben, Destino possiede la chiave per ritrovare gli eroi scomparsi. Scrivere il dr. Destino mi procura un divertimento folle. Attualmente, una delle mie serie Marvel preferite è Il famigerato Iron Man (in cui Destino cerca la redenzione indossando l'armatura che fu di Tony Stark - ndStefano), quindi sarà davvero bello avere la possibilità di potermi confrontare con quanto hanno fatto con il personaggio Brian Michael Bendis e Alex Maleev" Oltre al Dr. Destino sulla miniserie ritroveremo altri personaggi che han fatto parte dello storico cast dei Fantastici Quattro; una miniserie, dunque, che potrebbe fungere da preludio al ritorno al gran completo della prima famiglia di supereroi e che in ogni caso non dovrebbe deludere le aspettative dei numerosi appassionati "in fin dei conti vedremo Ben e Johnny alle prese con quello che i Fantastici Quattro hanno sempre fatto meglio: esplorare nuovi mondi e universi, tentando di non morire nel farlo!".

I disegni della miniserie di quattro numeri sono affidati al bravissimi Jim Cheung di cui vi propongo, di seguito, alcune vignette in anteprima pubblicate sulla pagina Tumblr dell'autore.




Nessun commento:

Powered by Blogger.