Ads Top

ECCO QUELLO CHE DEFINIREI UN BUON RIASSUNTO...





Come avrete ormai capito, nutro una grossa stima e ammirazione per Peter David e, da quando lo sceneggiatore di tante storie di Hulk, Supergirl e Spider-Man, è stato colpito da una ischemia cerebrale, vi tengo aggiornati sulle sue condizioni di salute. Condizioni che migliorano molto rapidamente. Lo stesso David ha scritto recentemente sulle pagine del suo blog di essere tornato a casa e che sta continuando la terapia di recupero. Mentre lui si rimette in forma, vi propongo questo breve e succinto riassuntino che apre uno dei recenti numeri di X-Factor (riassunti che la Panini in genere salta, ma che in originale oltre al sunto degli episodi precedenti ci propongono, a mo' di diario, anche il racconto di ciò che fanno gli altri componenti della famiglia di Peter David).

"In principio ci fu il Big Bang, che accadde o per un incidente cosmico o per volontà divina. Dipende dal vostro interlocutore. Dei frammenti fluttuarono in tutte le direzioni e formarono le galassie e i sistemi solari al loro interno. La Terra si raffreddò, la vita emerse dal brodo primordiale, passando da organismi monocellulari ai dinosauri, dagli scimpanzé agli esseri umani, che nel loro DNA differiscono dagli scimpanzè solo per il 4%. Poi ci furono delle guerre e delle piaghe e successivamente Stan Lee e Jack Kirby crearono gli X-Men, ma la serie fu cancellata e successivamente rilanciata. Diventò un best seller e le furono dedicati un sacco di spin-off. Anche gli X-Men si separarono ma poi più tardi si riunirono in X-Factor, ma poi cessarono di essere X-Factor e un mucchio di personaggi ai quali nessuno era davvero interessato diventarono la nuova X-Factor. Ma la serie fu cancellata. Successivamente Andy Smith ebbe la brillante idea di produrre una miniserie dedicata a Madrox, chiamò Peter David a scriverla e Pablo Raimondi a disegnarla. E vendette davvero bene così siamo ancora qui"

Torna presto PAD!

1 commento:

MMS ha detto...

Mitico! :D

Powered by Blogger.